Ciotole

Descrizione Prodotto

Le coppe sono realizzate in argilla fuoco su uno stampo di colata. Dopo una prima cottura a circa 1000 gradi Celsius, subiscono una seconda cottura con tecnica Raku nuda. Naked Raku è una cottura speciale tecnica che prevede l'impiego di un agente distaccante e di allumina come base liquida da distribuire con una spazzola su tutta la superficie. Dopo alcune ore dal primo strato, ogni tazza viene immersa in lo smalto. La tazza viene infine nuovamente cotta in un forno a raku ad una temperatura di circa 920 gradi. Il l'oggetto, una volta raggiunta la giusta temperatura, viene estratto dal forno e posto in acciaio speciale contenitori per l'ultima fase essenziale, il fissaggio attraverso fumigazione. La presenza di carta da giornale e segatura in proporzioni esatte permette all'oggetto incandescente di creare combustione all'interno della per stimolare i fumi che si fissano ad alcune zone della tazza. Una volta che l'oggetto inizia a raffreddare, lo smalto subisce le microfratture che sono così necessari in questa tecnica per consentire fumo di segatura per penetrarvi e lasciare i tipici motivi screpolati e punteggiati. Una volta che il l'oggetto viene rimosso dal cestino e bagnato immediatamente. Il contrasto termico permette allo smalto di si stacca e mostra gli effetti che caratterizzano questa tecnica di cottura. La gestione del temperatura e l'effetto di fumigazione su ciascun oggetto, nonché la costruzione, la preparazione e l'imballaggio prima decorazione sono gli elementi che forniscono unicità e irripetibilità. Effetti punti o linee e il luogo in cui le decorazioni crepitare dipendono da variabili come il tipo di argilla le condizioni atmosferiche, la temperatura e il tempo di fumigazione.  

Materiali

Ceramica raku nudo con fumigazione e raku classico

Note

Artista Pierluigi Pintori